CESSIONE DEL CREDITO DEGLI INTERVENTI «EDILIZI» FORMALIZZATO CON CONTRATTO

09 marzo 2021

L’Agenzia delle Entrate ( risposta a interpello n. 901-956/2020 della Direzione regionale del Piemonte ) sottolinea la necessità di formalizzare le cessioni dei crediti derivanti dalle detrazioni fiscali in campo immobiliare.

 

            Si tratta delle cessioni del credito 110 % ( dette anche sconto in fattura ) e delle altre cessioni previste dall’art. 121 DL 34/2020.

           

            Come studio abbiamo da tempo impostato i rapporti dei clienti ( siano essi privati “cedenti” che imprese “cessionarie” ) con specifici contratti di cessione credito per varie ragioni:

 

1)      Contrattuali. Il cedente deve avere un documento di quietanza della parte di fattura lavori non pagata ( che nel caso di 110 % può essere l’intero corrispettivo ) e dello svolgimento della procedura successiva.

2)     Contabili. L’impresa deve contabilizzare la cessione del credito e

3)     Garanzia. Nel caso che il credito per vari motivi non riesca a transitare nella piattaforma e resti in carico al cedente si devono prevedere le conseguenze.

4)     Semplificazione. Sono stati impostati contratti più semplificati per le cessioni “minori” quali ecobonus ( specie per infissi e caldaie ) e più complessi  per il 110 %.

 

Si sottolinea che nell’ambito del 110 % il contratto di cessione del credito è parte di un complesso di pattuizioni più articolate e fondamentali:

a) appalto b) capitolato c) computi metrici d) incarichi professionali,  ove è fondamentale la partecipazione del professionista responsabile del cantiere.  

 

Studio Aiassa - Dottori Commercialisti

 

Francesca,  Alessandro,  Gian Carlo  Aiassa 

Archivio news

 

News dello studio

gen4

04/01/2022

IN BREVE LE PRIME NOVITÀ 2022

   1)      E’ stata approvata la legge di bilancio 2022, l. 30 dicembre 2021 n. 234, pubblicata il 31 dicembre 2021 sulla Gazzetta Ufficiale e in vigore dal

dic23

23/12/2021

CIRCOLARE CONCLUSIVA 2021- NOVITA’ RILEVANTI PER L’ANNO 2022

NOVITA’ RILEVANTI PER L’ANNO 2022 1) Dal 1° gennaio il limite all’uso dei contanti si abbassa a 999,99euro.Si ricorda che una transazione, anche tra parenti, in contanti per un

dic17

17/12/2021

FESTIVITA' NATALIZIE 2021 CHIUSURA UFFICI

  Gli uffici saranno chiusi dal 24 dicembre 2021 sino al 7 di gennaio 2022 e riapriranno il 10 gennaio 2022. Si porge a tutta la clientela e alle loro famiglie un Augurio di salute e serenità. Titolari

News

gen10

10/01/2022

Società di capitali: le operazioni di chiusura del bilancio 2021

L’Accademia Romana di Ragioneria ha pubblicato

gen25

25/01/2022

Novità lavoro 2022: l'esame dei Consulenti del lavoro al Forum lavoro fiscale

La circolare n. 4 del 2022, pubblicata