NUOVI CONTROLLI FINANZIARI

13 agosto 2019

La presente circolare pone all’attenzione della clientela  un nuovo rischio di controllo derivante da segnalazioni finanziarie che le  Banche, le Poste Italiane SpA, gli Istituti di moneta elettronica ed gli altri Istituti di credito dovranno effettuare all’Unità Informazione Finanziaria della Banca d’Italia.

 

Difatti i dati concernenti le operazioni per cui:

è sia stato oltrepassato il limite dei 10.000 euro mensili

e dei 1.000 euro per le singole operazioni, contenuti nelle comunicazioni,

saranno inoltrati dalla U.I.F. alla Guardia di Finanza.     

 

L’obbligo deriva dal provvedimento pubblicato dall’Unità Informazione Finanziaria della Banca d’Italia del 28 marzo 2019, che recepisce le novità in maniera di antiriciclaggio, contiene l’elenco dei soggetti nei cui confronti verranno effettuati i controlli, le regole e le tempistiche da seguire.         

Più specificatamente ( come risulta direttamente dall’allegato al provvedimento del 28 marzo   il meccanismo di rilevamento è il seguente.

 

L’U.I.F. effettua il seguente controllo:

Effettua la somma delle operazioni di importo pari o superiore ai 1.000 euro in denaro contante  comprese nel mese solare di riferimento (siano prelievi o versamenti ).

Una volta verificato il raggiungimento della soglia dei 10.000 euro, le operazioni di importo pari o superiore ai 1.000 euro devono essere tutte comunicate singolarmente.

La Guardia di Finanza riceve pertanto dall’UIF

I nominativi interessati dalla segnalazione e l’analisi delle operazioni del mese.

 

Il 15 settembre 2019 sarà la data del primo invio delle comunicazioni,  con le quali saranno retroattivamente inviate le comunicazioni relative ai mesi di aprile, maggio e giugno 2019, insieme a quelle di luglio 2019, la cui scadenza  è appunto il 15 settembre.       

 

 Studio Aiassa

 

Archivio news

 

News dello studio

dic12

12/12/2019

FESTIVITA' NATALIZIE CHIUSURA UFFICI

FESTIVITA' NATALIZIE CHIUSURA UFFICI

Gli uffici resteranno chiusi per le festività natalizie e di anno nuovo dal 21 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 Riapriranno lunedì  7 gennaio 2020. Si coglie l'occasione per

dic10

10/12/2019

DICHIARAZIONE D’INTENTO DAL 1 GENNAIO 2020

DICHIARAZIONE D’INTENTO DAL 1 GENNAIO 2020

A partire dal prossimo 1° gennaio 2020 gli esportatori abituali non dovranno più  consegnare ai fornitori la dichiarazione d’intento e la copia della ricevuta telematica di trasmissione

nov18

18/11/2019

Commercialisti e avvocati rispondono al Procuratore nazionale antimafia

Commercialisti e avvocati rispondono al Procuratore nazionale antimafia

SI RIPRODUCE INTEGRALMENTE L'ARTICOLO DI EUTEKNE SULLA VICENDA. Levata di scudi di commercialisti e avvocati contro le recenti dichiarazioni di Federico Cafiero De Raho. Intervenendo la scorsa settimana

News

dic13

13/12/2019

Nell'era dell'accertamento digitale: contrasto “psicologico” all'evasione

Attraverso un utilizzo massiccio delle

dic13

13/12/2019

Servizi assistenziali – UNEBA: rinnovato il CCNL

UNEBA con Fisascat Cisl, FP Cgil, FP Cisl,